L’Essenziale alla Nostra Anima

 Rivivo il mio anno appena trascorso, e vivo emozioni contrastanti. A tratti mi sento tornata una bambina perché vivo tutto con l’incanto e lo stupore che solo i bambini sanno cogliere.
Ma è stato, anche, un anno che mi ha insegnato moltissimo avendo cristallizzato ogni aspetto della vita umana, personale e professionale.
Sono quasi due anni (ormai) che faccio i conti con la malattia oncologica, alla quale ogni tanto si aggiungono le difficoltà del midollo.
Mi auguro di non dover soffrire più, mi basta già essere una paziente oncologica con le stampelle ai piedi del letto.
Mi sono emozionata con l’arrivo del vaccino, è la scienza che aiuta nel superamento della malattia attraverso la ricerca.
Ho gratitudine verso ciò che mi è accaduto, mi ha fatto comprendere che non tutte le persone devono stare al nostro fianco, quelle giudicanti o cattive, ad esempio.
Io sono felice perchè mai come adesso sono unita a me stessa, mai come adesso provo amore e stima per me stessa.
Mi entusiasma l’incredibile mia capacità creativa e di gestione del lavoro, l’agenda 2021 è straordinariamente importante.

Gio