I Riconoscimenti al Mio Impegno Umanitario

Sono diversi i riconoscimenti che mi sono stati conferiti nell’ultimo mese, in qualità di Presidente Mete Onlus.

I riconoscimenti sono il frutto di un impegno umanitario condotto in modo costante e quotidiano a tutela dei Diritti Umani internazionali, partendo sempre dal nostro territorio.

  • Sarò presente al World Humanitarian Summit, organizzato dalle Nazioni Unite ad Instanbul, il 23 e 24 Maggio 2016. Sono stata selezionata ed accreditata per l’importante lavoro svolto a tutela dei Diritti Umani in ambito internazionale.
  • Altro riconoscimento a carattere mondiale arriva da Girls Not Brides, l’Associazione Mete ne è diventa partner per l’impegno concreto a tutela delle Spose Bambine, e di chi è vittima dei Matrimoni Precoci, Forzati e Temporanei. Si legge nel sito di riferimento, che “Mete è una associazione italiana impegnata nel Focus indicato, ed interviene, anche, attraverso l’istruzione e l’educazione. Girls Not Brides è una Ong che include 500 organizzazioni civili e sociali, le quali si impegnano per la difesa di chi è vittima di matrimoni precoci.
  • Ho ricevuto “La Medaglia del Presidente della Repubblica”. Così, dichiaro: “Ricevo con grande emozione e gratificazione “La Medaglia del Presidente della Repubblica. Condivido il prestigioso riconoscimento con tutte le persone che si occupano dei Diritti Umani a livello internazionale, partendo dal nostro territorio. Dedico “La Medaglia del Presidente della Repubblica” a tutte le Bambine ed i Bambini del Mondo, ed alle migliaia di Donne vittime di ogni tipo di Abuso”.
  • Ricevo una importante lettera firmata dalla Professoressa Luisa Corazza, Consulente per le Questioni Sociali del Presidente della Repubblica. L’incipit riguarda le congratulazioni da parte del Presidente per i progetti portati avanti dalla mia Associazione. Cito, un brano della lettera: “L’Attività della Sua Associazione verte su questioni di estrema criticità e centralità quali il rispetto dei Diritti Umani, l’integrazione, la convivenza, temi sui quali il Capo dello Stato ha più volte richiamato l’attenzione pubblica”.

Mete